Il passato


Diverse famiglie e una latteria turnaria di paese

La Latteria di Pieve Vergonte, un tempo denominata “Latteria Turnaria”, vanta una storia decennale, in quanto anticamente gli allevatori della zona, spesso anche semplicemente famiglie che possedevano almeno qualche bestia, Vi conferivano ogni mattina e ogni sera il latte appena munto.

La latteria, presente in passato in molti paesi, era una sorta di consorzio, che permetteva un notevole risparmio di materiali, tempo e legna per il fuoco, soprattutto laddove la povertà era molto diffusa.

Il nome “Turnaria” derivava dal fatto che, a turno, ogni famiglia o allevatore, un giorno per uno, trasformavano il latte in formaggio e burro.

Una volta prodotte, le forme venivano fatte stagionare e successivamente suddivise tra i soci della latteria, in base alle quote latte conferite. Poco era il formaggio venduto: il consumo maggiore avveniva in famiglia.

la latteria oggi


dalla latteria turnaria alla famiglia pirazzi

Negli anni 90 la vecchia Latteria Turnaria, non più usata da tempo, è stata sistemata e modernizzata:
la famiglia Pirazzi, da tempo gestore di Azienda Agricola, continua la tradizione decennale nella lavorazione del latte e dei derivati.

Già nei primi decenni del ‘900 la famiglia si è sempre occupata di bestiame e lavorazione del latte; nel tempo la tradizione è stata tramandata tra le varie generazioni, al fine di preservare la storia e la cultura passata.

La Latteria di Pieve Vergonte, come era nata un tempo, non esiste più: non è più un “consorzio di soci”, ma è gestita privatamente dalla famiglia Pirazzi; essa è divenuta il luogo ideale dove fermarsi per acquistare prodotti genuini e fatti”come una volta”, prodotti con latte proveniente direttamente dalla stalla Aziendale, sita a Pieve Vergonte, in cui è possibile trovare mucche, vitelli, maiali, cavalli, galline, oche.

La Famiglia Pirazzi


Molta passione e duro lavoro
conoscenze tramandate di generazione in generazione